L'unione fa la forza

  • Blog
  • L'unione fa la forza

Quando chi fa da sé non fa per tre

L'unione fa la forza
-

La padronanza di una lingua straniera, indipendentemente da quanti anni la parliate o quanti soggiorni all’estero abbiate sperimentato, può essere sicuramente vantaggiosa dal punto di vista commerciale e lavorativo.

Ma chi lavora nel nostro settore sa bene che la dimensione scritta e parlata sono ben diverse. Questo perché la proprietà di linguaggio nella sua forma scritta presenta delle sfumature ulteriori, che coinvolgono e inglobano la grammatica, la resa stilistica, la corretta digitazione e che, per alcuni generi testuali, come ad esempio la traduzione creativa o i contenuti MARCOM , confluiscono in un’emozionante, armoniosa e fluida danza di parole, che solo una persona “born and bred” nella propria lingua e cultura di origine possiede.

Non importa la frequenza con cui conversate, anche quotidianamente in francese, inglese o spagnolo per il vostro lavoro: nella maggior parte dei casi, quando imprimerete i vostri concetti “su carta”, le espressioni che utilizzerete suoneranno a molti come “straniere”.

Sapere riconoscere i propri limiti

Il vostro modo di comunicare al mondo è il metodo più diretto ed efficace per un’attività prospera e per dimostrare professionalità e affidabilità. Ovviamente, se gestito nel modo corretto.

Purtroppo, in questi ultimi decenni, anche con l’incessante incalzare della traduzione automatica, sembra essersi radicata la tendenza del “basta che si capisca”. Tale scelta, per alcuni auspicabile da un punto di vista budgetario, è davvero così dannosa? Vediamo di porre tali considerazioni in prospettiva.

In alcuni casi, se si tratta di un documento ad esempio di sola consultazione interna, richiesto dal vostro referente o da una vostra collega due ore prima di un incontro, per capire a grandi linee il contenuto sommario di una comunicazione, probabilmente la risposta è no.

In tutti gli altri casi, invece, se tenete alla vostra immagine sul mercato estero e, ancor più se volete fidelizzare i vostri clienti, otterrete risultati sicuramente più soddisfacenti con un approccio più critico e realistico. In alcuni paesi, tra cui la Francia, ad esempio, un uso maldestro o scorretto della lingua locale, può risultare talvolta offensiva e produrre effetti deleteri sui vostri rapporti commerciali.

Quando budget e qualità si incontrano

Eccezione fatta per documenti particolarmente sensibili, ad elevata visibilità o a carattere pubblicitario, ad esempio, la traduzione o localizzazione dei vostri contenuti, può essere internalizzata.

Ma come garantire la fruibilità del testo da parte del vostro cliente finale date le premesse iniziali?

Ebbene, iDIOMAS vi affianca nella vostra gestione, offrendo servizi di consulenza e formazione che permettano ai vostri collaboratori interni di procedere in modo uniforme, coerente e centralizzato. Al tempo stesso, sostiene i propri clienti attraverso servizi di revisione e controllo qualità finali che permettano di presentare agli utenti contenuti comprensibili, adeguati e nativi. 

Quando il fai da te risulta controproducente, non esitate a chiedere una mano ad altri professionisti come voi!



Contattaci

CAPTCHA

Chiamaci +39 0545 61272

Iscriviti alla newsletter e resta in contatto con Idiomas.

Concedo il consenso *   Newsletter